Technologies de l'information et de la communication


Hotel, I had to return to the scene on Valencia between 18th and 19th four times before I managed to get it right. I have perused this magnificent post. Verso il d. Thank you for fantastic information I used to be searching for this info for my mission.

805 commentaires


Los orígenes de la historia del libro se remontan a las primeras manifestaciones pictóricas de nuestros antepasados, la pintura rupestre del hombre del paleolítico. Las señales gestuales fueron la primera forma de expresar y transmitir mensajes. Dichas reglas mnemotécnicas ayudaban tanto a la memorización como a la difusión de los relatos. Es el caso de los poemas homéricos, que han merecido valiosos estudios sobre el particular.

Posiblemente, gran parte de las tradiciones y leyendas han tenido semejante inicio. La mayoría de las veces era el narrador rapsoda, aeda, juglar quien en función de sus intereses la deformaba de una u otra forma. Cuando los sistemas de escritura fueron inventados en las antiguas civilizaciones , el hombre utilizó diversos soportes de escritura: La escritura fue el resultado de un proceso lento de evolución con diversos pasos: La usaron los sumerios , acadios , asirios , hititas , persas , babilonios etc.

Otros pueblos , como los hititas y los aztecas también tuvieron tipos propios de escritura. Pero los primeros libros reconocibles de China corresponden al siglo VI a. Estos textos servían principalmente a causas institucionales , era la obra de funcionarios civiles o militares.

La seda se usó mucho como soporte para escribir. También se le atribuye la creación de una mesa giratoria para guardar los caracteres, esta técnica se llamaba tipografía tablearia. Pero este avance no revolucionó la imprenta hasta el punto que lo hizo Gutenberg en Europa años después. En contraste con el declive de las artes de los escribas en occidente en los siglos que siguieron a la creación de la imprenta de tipos móviles, la caligrafía china conservó su prestigio, era un arte.

El budismo chino y coreano fue el vehículo que trasmitió la xilografía a Japón. Pero Corea realizó muchos otros avances que revolucionaron la manera de imprimir y en consecuencia el libro. La obra del año describe el método utilizado y termina diciendo: Cabe señalar que la invención de la tipografía coreana es de primordial importancia para la religión, particularmente el budismo, el confucionismo, y el taoísmo.

En la capital existían cuatro escuelas, un colegio para el pueblo y una escuela para la familia real y sus parientes. El libro se convirtió en la herramienta primordial de los esfuerzos de alfabetización que, incluso llegaron a las provincias y pueblos lejanos. Durante la invasión japonesa un general japonés llevó caracteres móviles y libros a Japón, así Japón pudo desarrollar su imprenta, en cambio, la imprenta coreana retrocedió a partir de ese momento, se volvió a la madera para la fabricación de tipos móviles y cada la producción de libros decayó.

A pesar de las dificultades Corea supo desarrollar e incluso exportar sus técnicas de imprenta. A partir del siglo I d. El pergamino comenzó a competir con el papiro, se cree que surgió en Pérgamo, en la actual Turquía.

El alfabeto griego se desarrolló en el siglo VI y V a. El uso de la escritura se incrementó en Atenas hacia el siglo V a. All'arrivo del Medioevo , circa mezzo millennio dopo, i codici - di foggia e costruzione in tutto simili al libro moderno - rimpiazzarono il rotolo e furono composti principalmente di pergamena.

Potrai pagarli due, e Trifone il libraio ci farà il suo guadagno comunque. Anche nei suoi distici, Marziale continua a citare il codex: Ce n'è una, che porta il titolo "Le Metamorphoses di Ovidio su Membranae " e dice:.

I più antichi esemplari di libro erano sotto forma di volumen o rotolo e per lo più scritti a mano su papiro. Dal II secolo a. Nel mondo antico non godette di molta fortuna a causa del prezzo elevato rispetto a quello del papiro.

Tuttavia aveva il vantaggio di una maggiore resistenza e la possibilità di essere prodotto senza le limitazioni geografiche imposte dal clima caldo per la crescita del papiro. Il libro in forma di rotolo consisteva in fogli preparati da fibre di papiro phylire disposte in uno strato orizzontale lo strato che poi riceveva la scrittura sovrapposto ad uno strato verticale la faccia opposta.

La scrittura era effettuata su colonne, generalmente sul lato del papiro che presentava le fibre orizzontali. Non si hanno molte testimonianze sui rotoli di pergamena tuttavia la loro forma era simile a quella dei libri in papiro.

Gli inchiostri neri utilizzati erano a base di nerofumo e gomma arabica. Dal II secolo d. La vecchia forma libraria a rotolo scompare in ambito librario. In forma notevolmente differente permane invece in ambito archivistico. Nel Medioevo si fanno strada alcune innovazioni: Il prezzo molto basso di questo materiale, ricavato da stracci e quindi più abbondante della pergamena, ne favorisce la diffusione.

Ma bisogna aspettare la seconda metà del XV secolo per incontrare il processo di stampa tradizionalmente attribuito ad un'invenzione del tedesco Gutenberg. Questo mezzo, permettendo l'accelerazione della produzione delle copie di testi contribuisce alla diffusione del libro e della cultura. La parola membranae , letteralmente "pelli", è il nome che i romani diedero al codex di pergamena ; il dono che i citati distici dovevano accompagnare era quasi sicuramente una copia dell'opera completa di Marziale, quindici libri in forma di codice e non di rotolo, più comune in quell'epoca.

Altri suoi distici rivelano che tra i regali fatti da Marziale c'erano copie di Virgilio , di Cicerone e Livio. Le parole di Marziale danno la distinta impressione che tali edizioni fossero qualcosa di recentemente introdotto. Quando c'era bisogno di più spazio di quello offerto da una singola tavoletta, gli scribi ne aggiungevano altre, impilate una sopra all'altra e legate insieme con una corda che passava nei buchi precedentemente forati su uno dei margini: Sono stati rinvenuti "taccuini" contenenti fino a dieci tavolette.

Nel tempo, furono anche disponibili modelli di lusso fatti con tavolette di avorio invece che di legno. Ad un certo punto i romani inventarono un taccuino più leggero e meno ingombrante, sostituendo legno o avorio con fogli di pergamena: Il passo fu breve dall'usare due o tre fogli come taccuino al legarne insieme una certa quantità per trascrivere testi estesi - in altre parole, creando un codex nel senso proprio che usiamo oggigiorno.

Ai romani va il merito di aver compiuto questo passo essenziale, e devono averlo fatto alcuni decenni prima della fine del I secolo d. Il grande vantaggio che offrivano rispetto ai rolli era la capienza, vantaggio che sorgeva dal fatto che la facciata esterna del rotolo era lasciata in bianco, vuota. Il codice invece aveva scritte entrambe le facciate di ogni pagina, come in un libro moderno.

La prima pagina porta il volto del poeta. I codici di cui parlava erano fatti di pergamena ; nei distici che accompagnavano il regalo di una copia di Omero , per esempio, Marziale la descrive come fatta di "cuoio con molte pieghe". Ma copie erano anche fatte di fogli di papiro.

In Egitto , dove cresceva la pianta del papiro ed era centro della sua manifattura per materiale scrittorio, il codex di tale materiale era naturalmente più comune della pergamena: Quando i greci ed i romani disponevano solo del rotolo per scrivere libri, si preferiva usare il papiro piuttosto che la pergamena. È quindi logico credere che la stessa preferenza venisse usata per il codex quando questo divenne disponibile.

I ritrovamenti egiziani ci permettono di tracciare il graduale rimpiazzo del rotolo da parte del codice. Fece la sua comparsa in Egitto non molto dopo il tempo di Marziale, nel II secolo d. Il suo debutto fu modesto. A tutt'oggi sono stati rinvenuti 1. Verso il d. Il rotolo comunque aveva ancora parecchi secoli davanti a sé, ma solo per documenti; quello che la gente leggeva per piacere, edificazione o istruzione era praticamente tutto su codici.

I ritrovamenti egiziani gettano luce anche sulla transizione del codex dal papiro alla pergamena. Sebbene gli undici codici della Bibbia datati in quel secolo fossero papiracei, esistono circa 18 codici dello stesso secolo con scritti pagani e quattro di questi sono in pergamena.

Non ne scegliemmo alcuno, ma ne raccogliemmo altri otto per i quali gli diedi dracme in conto. Deios, a quanto pare un libraio ambulante, voleva vendere una quantità di almeno quattordici codici di pergamena, che interessavano un residente del villaggio egiziano. Il codex tanto apprezzato da Marziale aveva quindi fatto molta strada da Roma. Nel terzo secolo, quando tali codici divennero alquanto diffusi, quelli di pergamena iniziarono ad essere popolari. In breve, anche in Egitto , la fonte mondiale del papiro , il codice di pergamena occupava una notevole quota di mercato.

I codici più antichi che sono sopravvissuti fuori dall'Egitto risalgono al quarto e quinto secolo d. Sono tutti di pergamena, edizioni eleganti, scritti in elaborata calligrafia su sottili fogli di pergamena. Per tali edizioni di lusso il papiro era certamente inadatto. In almeno un'area, la giurisprudenza romana , il codex di pergamena veniva prodotto sia in edizioni economiche che in quelle di lusso.

Titoli di compilazioni celebri, il Codice teodosiano promulgato nel , ed il Codice giustinianeo promulgato nel , indicano che gli imperatori li facevano scrivere su codici, sicuramente di pergamena dato che erano più duraturi e più capienti e inoltre di ottima qualità, dato che erano prodotti sotto l'egida dell'imperatore.

Dall'altro lato, basandoci sulle annotazioni di Libanio , intellettuale del IV secolo che nelle sue molteplici attività faceva anche l'insegnante di legge , si apprende che i libri di testo dei suoi studenti erano codici di pergamena.

Le ragioni erano buone: La caduta dell'Impero romano nel V secolo d. Il papiro divenne difficile da reperire a causa della mancanza di contatti con l' Antico Egitto e la pergamena , che per secoli era stata tenuta in secondo piano, divenne il materiale di scrittura principale.

I monasteri continuarono la tradizione scritturale latina dell' Impero romano d'Occidente. La tradizione e lo stile dell' Impero romano predominava ancora, ma gradualmente emerse la cultura del libro medievale. I monaci irlandesi introdussero la spaziatura tra le parole nel VII secolo. Essi adottarono questo sistema perché leggevano con difficoltà le parole latine. L'innovazione fu poi adottata anche nei Paesi neolatini come l'Italia , anche se non divenne comune prima del XII secolo.

Si ritiene che l'inserimento di spazi tra le parole abbia favorito il passaggio dalla lettura semi-vocalizzata a quella silenziosa.

Prima dell'invenzione e della diffusione del torchio tipografico , quasi tutti i libri venivano copiati a mano, il che li rendeva costosi e relativamente rari. I piccoli monasteri di solito possedevano al massimo qualche decina di libri, forse qualche centinaio quelli di medie dimensioni. In Età carolingia le più grandi collezioni raccoglievano circa volumi; nel Basso Medioevo la biblioteca pontificia di Avignone e la biblioteca della Sorbona di Parigi possedevano circa 2.

Il processo della produzione di un libro era lungo e laborioso. Il supporto di scrittura più usato nell'Alto Medioevo, la pergamena, o vellum pelle di vitello , doveva essere preparato, poi le pagine libere venivano pianificate e rigate con uno strumento appuntito o un piombo , dopo di che il testo era scritto dallo scriba , che di solito lasciava aree vuote a scopo illustrativo e rubricativo.

Infine, il libro veniva rilegato dal rilegatore [26]. Le copertine erano fatte di legno e ricoperte di cuoio. Poiché la pergamena secca tende ad assumere la forma che aveva prima della trasformazione, i libri erano dotati di fermagli o cinghie. In quest'epoca si usavano differenti tipi di inchiostro , usualmente preparati con fuliggine e gomma, e più tardi anche con noce di galla e solfato ferroso.

Esistono testi scritti in rosso o addirittura in oro, e diversi colori venivano utilizzati per le miniature. A volte la pergamena era tutta di colore viola e il testo vi era scritto in oro o argento per esempio, il Codex Argenteus.

Per tutto l'Alto Medioevo i libri furono copiati prevalentemente nei monasteri, uno alla volta. Il sistema venne gestito da corporazioni laiche di cartolai , che produssero sia materiale religioso che profano [28]. Nelle prime biblioteche pubbliche i libri venivano spesso incatenati ad una libreria o scrivania per impedirne il furto. Questi libri furono chiamati libri catenati. Vedi illustrazione a margine. L' ebraismo ha mantenuto in vita l'arte dello scriba fino ad oggi. Secondo la tradizione ebraica, il rotolo della Torah posto nella sinagoga deve esser scritto a mano su pergamena e quindi un libro stampato non è permesso, sebbene la congregazione possa usare libri di preghiere stampati e copie della Bibbia ebraica possano esser utilizzate per studio fuori della sinagoga.

Lo scriba ebraico sofer è altamente rispettato nell'ambito della comunità ebraica osservante. Twelve own goals were scored during the tournament, doubling the record of six set in In total, only four players were sent off in the entire tournament, the fewest since A player is automatically suspended for the next match for the following offences: The following awards were given at the conclusion of the tournament. The award was sponsored by Hyundai.

FIFA also published an alternate team of the tournament based on player performances evaluated through statistical data. Prize money amounts were announced in October The tournament logo was unveiled on 28 October by cosmonauts at the International Space Station and then projected onto Moscow's Bolshoi Theatre during an evening television programme.

Russian Sports Minister Vitaly Mutko said that the logo was inspired by "Russia's rich artistic tradition and its history of bold achievement and innovation", and FIFA President Sepp Blatter stated that it reflected the "heart and soul" of the country. The official mascot for the tournament was unveiled 21 October , and selected through a design competition among university students.

A public vote was used to select from three finalists—a cat, a tiger, and a wolf. The first phase of ticket sales started on 14 September , The general visa policy of Russia did not apply to participants and spectators, who were able to visit Russia without a visa right before and during the competition regardless of their citizenship.

A Fan-ID was required to enter the country visa-free, while a ticket, Fan-ID and a valid passport were required to enter stadiums for matches.

Fan-IDs also granted World Cup attendees free access to public transport services, including buses, and train service between host cities. Fan-ID was administered by the Ministry of Digital Development, Communications and Mass Media , who could revoke these accreditations at any time to "ensure the defence capability or security of the state or public order".

The official match ball of the World Cup group stage was " Telstar 18 ", based on the name and design of the first Adidas World Cup ball from It was introduced on 9 November After the group stage, "Telstar Mechta" was used for the knockout stage.

The word mechta Russian: The difference between Telstar 18 and Mechta is the red details on the design. Its music video was released on 8 June Thirty-three footballers who are alleged to be part of the steroid program are listed in the McLaren Report. The choice of Russia as host has been challenged.

Controversial issues have included the level of racism in Russian football, [] [] [] and discrimination against LGBT people in wider Russian society. Allegations of corruption in the bidding processes for the and World Cups caused threats from England's FA to boycott the tournament.

Garcia , a US attorney, to investigate and produce a report on the corruption allegations. Eckert's summary cleared Russia and Qatar of any wrongdoing, but was denounced by critics as a whitewash. On 3 June , the FBI confirmed that the federal authorities were investigating the bidding and awarding processes for the and World Cups. In response to the March poisoning of Sergei and Yulia Skripal , British Prime Minister Theresa May announced that no British ministers or members of the royal family would attend the World Cup, and issued a warning to any travelling England fans.

The British Foreign Office and MPs had repeatedly warned English football fans and "people of Asian or Afro-Caribbean descent" travelling to Russia of "racist or homophobic intimidation, hooligan violence and anti-British hostility". At the close of the World Cup Russia was widely praised for its success in hosting the tournament, with Steve Rosenberg of the BBC deeming it "a resounding public relations success" for Putin, adding, "The stunning new stadiums, free train travel to venues and the absence of crowd violence has impressed visiting supporters.

Russia has come across as friendly and hospitable: All the foreign fans I have spoken to are pleasantly surprised. FIFA President Gianni Infantino stated, "Everyone discovered a beautiful country, a welcoming country, that is keen to show the world that everything that has been said before might not be true.

A lot of preconceived ideas have been changed because people have seen the true nature of Russia. The elimination of the US national team in qualifying led to concerns that US interest and viewership of this World Cup would be reduced especially among "casual" viewers interested in the US team , especially noting how much Fox paid for the rights, and that US games at the World Cup peaked at During a launch event prior to the elimination, Fox stated that it had planned to place a secondary focus on the Mexican team in its coverage to take advantage of their popularity among US viewers factoring Hispanic and Latino Americans.

Fox stated that it was still committed to broadcasting a significant amount of coverage for the tournament. In February , Ukrainian rightsholder UA: PBC stated that it would not broadcast the World Cup. This came in the wake of growing boycotts of the tournament among the Football Federation of Ukraine and sports minister Ihor Zhdanov. Broadcast rights to the tournament in the Middle East were hampered by an ongoing diplomatic crisis in Qatar over alleged support of extremist groups.

Qatar is the home country of the region's rightsholder, beIN Sports. On 2 June , beIN pulled its channels from Du and Etisalat , but with service to the latter restored later that day. Etisalat subsequently announced that it would air the World Cup in the UAE, and continue to offer beIN normally and without interruptions.

On 12 July , FIFA stated that it "has engaged counsel to take legal action in Saudi Arabia and is working alongside other sports rights owners that have also been affected to protect its interests. From Wikipedia, the free encyclopedia. For other competitions of that name, see World Cup disambiguation. For the video game, see FIFA Not a FIFA member. Bronnitsy , Moscow Oblast Australia: Kazan , Republic of Tatarstan Belgium: Krasnogorsky , Moscow Oblast Brazil: Sochi , Krasnodar Krai Colombia: Verkhneuslonsky , Republic of Tatarstan Costa Rica: Roshchino , Leningrad Oblast [79] Denmark: Anapa , Krasnodar Krai Egypt: Grozny , Chechen Republic England: Repino , Saint Petersburg [80] France: Istra , Moscow Oblast Germany: Vatutinki , Moscow [81] Iceland: Gelendzhik , Krasnodar Krai Iran: Bakovka, Moscow Oblast Japan: Kazan, Republic of Tatarstan Mexico: Khimki , Moscow Oblast Morocco:

Copyright © 2017 · All Rights Reserved · Maine Council of Churches